L’intervento e l’ospedale

Arriva finalmente il giorno dell’intervento.
Mi presento alle 6,30 del mattino a digiuno per il ricovero. Mi lasciano in una camera temporanea in attesa che si liberi quella “ufficiale” e nel frattempo mi depilano la gamba fino al ginocchio. Ricevo la visita dell’assistente del chirurgo che mi dovrà operare e attendo.
Nel primo pomeriggio vengo trasferito nella camera “ufficiale” e l’attesa inizia a essere snervante.
Finalmente verso le 16,30 mi fanno vestire per la sala operatoria e mi trasportano in barella in un ambulatorio in cui mi viene praticata l’anestesia spinale.
Preciso che, essendo abbastanza impressionabile, alla visita preliminare con l’anestesista avevo richiesto e firmato per l’anestesia generale cosa che poi ovviamente non mi hanno fatto. Esausto dopo le tante ore di attesa non mi son messo a discutere e, col senno di poi, è stato meglio così.
Mi collegano una flebo con un antibiotico in cui faccio mettere un tranquillante per poter stare rilassato durante l’operazione.
Una volta conclusa lo stesso chirurgo mi ha ingessato il piede fino al ginocchio lasciandolo comunque libero.
Non so precisamente quanto sono rimasto sotto i ferri, sono rimasto un tempo imprecisato in attesa dell’anestesista e dopo l’iniezione spinale hanno atteso che facesse bene effetto. Inoltre dopo l’intervento sono rimasto alcuni minuti in attesa dei documenti. Fatto sta che sono tornato in camera verso le 20.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...